Sneakers basse Asolo BOREALIS Asolo 0ZhQSijzVL

SKU92331215
Sneakers basse Asolo BOREALIS Asolo 0ZhQSijzVL
Sneakers basse Asolo BOREALIS Asolo
Balestreri Stivaletti Donna Nero Black Black Leather/97 41 Aldo kZTDZ
ISO 1.5 Sneaker Unisex-Adulto ISO 15 Sneaker UnisexAdulto Blu NeoPerf 46 EU Vans Blu (Neo-Perf) FC03F1QMp0
Torna all’Area Medica
Got it!

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website More info

Cookie Consent plugin for the EU cookie law
INFOLINE
+39 380 2494327
#33Trentini
Info
Scegli e vivi la tua esperienza E33 in Trentino

Wine Tour Valle dei Laghi

Wine Tour Valle dei Laghi
Comodamente seduti a bordo del...
Mocassini con dettagli traforati Black Roberto Cavalli yd3H3bz
Da EUR 89
Wine Tour Val di Cembra
Una giornata all’insegna di vino,...
Lydd sneakers Nude amp; Neutrals Les Essentiels NCGOgKi
Da EUR 89
Dolomiti Sapori
Scoprirai tante curiosità sul mondo...
Erin 85 pumps Black Jimmy Choo London 0sTuH
Da EUR 89
I Borghi più Belli
Immergersi nel mondo rurale dei...
Running / Trail Puma TSUGI APEX EVOKNIT Puma HqUMWJr
Da EUR 79
Tour delle Dolomiti
Parteciperemo ad un’escursione nel cuore...
Royal Ultra SL Sneaker Donna Blu CGCollegiate Navy/Silver Met/Sour Melon/Wht 37 EU Reebok 37 EU Reebok Royal Ultra SL pozfc6M
Da EUR 89
Dolomiti Lago Molveno
Un’escursione alla scoperta del Lago...
Dune London Wide Fit Goodness Scarpe piatte Nero Dune London ZU0g136bm
Da EUR 89
Garda: natura sapori
Garda Tour: mattinata spettacolare lungo...
Prenota
Da EUR 79
Wine Tour Val dell'Adige
Visita di tre cantine locali,...
Prenota
Da EUR 89
Wine Tour Vallagarina
Un viaggio nel gusto: iniziare...
Prenota
Da EUR 89
Tra Castelli Sapori
Comodamente seduti a bordo del...
Prenota
Da EUR 89

E33 | LE ESPERIENZE PIU' ACQUISTATE

E33 | COFANETTI REGALO

Seconda mano Stivali in Vernice Charlotte Olympia nUggIAoei1
In trenino tra castelli e
» Posts Tagged " corse clandestine"

Derby in Pelle PrimaveraEstate Prada OBflD

Redazione

C’è tensione al Grand Prix di Milano: sia la scuderia di Varenne che quella di Fan Idole si giocano tutto in questa importante contesa. Si moltiplicano, quindi, le corse clandestine di avvicinamento al GP ufficiale. Venerdì sera, in esclusiva, abbiamo assistito all’ultima...

Ultimo giorno di gare, all’Ippodromo di Frizzy, per la preparazione alla finale del Gran Prix di Milano del 29-30 maggio. Anche stavolta, confermando un trend emerso nettamente negli ultimi giorni, Fan Pisapie ha dominato in lungo e in largo staccando di ben undici lunghezze Morattenne....

Perso (quasi sicuramente) il GP milanese, la Scuderia Varenne sta sparando le sue ultime cartucce nelle corse preparatorie per il Grand Prix di Napoli. Per tutta la settimana si è gareggiato, in vista della finale del 29-30 maggio, all’Ippodromo di Frizzy. Ma, se la scorsa settimana si...

Dopo un giorno di pioggia (mercoledì), in cui non si è potuto correre, all’Ippodromo di Frizzy sono riprese le corse di preparazione alla fase finale del Gran Prix di Milano prevista per il 29-30 maggio. E anche l’ultima gara, che si è tenuta giovedì, Fan Pisapie ha dimostrato di...

“Senza Bandellhaka, Antonienne non può vincere”. Il cronometrista che abbiamo interpellato ieri è stato categorico sull’esito dello spareggio per il Grand Prix di Trieste che si correrà domenica e lunedì. Secondo gli esperti dell’Ippodromo Meneghino, infatti, il...

Continuano, all’Ippodromo di Frizzy, le corse quotidiane di preparazione alla fase finale del Gran Prix di Milano prevista per il 29-30 maggio. Dopo che, nelle ultime gare della scorsa settimana, Morattenne aveva dato segni di vitalità facendo sperare i suoi sostenitori nella rimonta ai...

Il mondo dell’ippica è davvero spietato. I cavalli e i loro fantini non fanno neanche in tempo a riposarsi dalle fatiche di una corsa che subito devono tornare a trottare in pista per prepararsi al GP successivo. Stavolta i nostri telecronisti erano al Grand Prix di Napoli, dove i due...

In extremis, prima dei Grand Prix ufficiali che partiranno domani, vi raccontiamo di una corsa clandestina che si è tenuta due giorni fa a Milano, in un misterioso ippodromo vicino a Via Bellerio e particolarmente favorevole al nordico Groom de Bootz. Di solito non ci fidiamo molto di queste...

TEXT_SIZE
Pubblicazioni ed Eventi Pubblicazioni Profili discriminatori e/o ritorsivi applicati al licenziamento collettivo

Profili discriminatori e/o ritorsivi applicati al licenziamento collettivo

Trib. Roma, Sez. Lav., 24/11/14 dott. Pagliarini

(confermata in CAL, Sez. Lav., 15/04/2015 n. 3257)

Alcuni dipendenti di una nota azienda di telefonia venivano trasferiti presso altra società a seguito di una cessione di ramo d’azienda. Alcuni di loro impugnavano il suddetto trasferimento e, a seguito di pronuncia favorevole, venivano reintegrati in azienda. Tuttavia, dopo pochi giorni dalla ripresa del servizio la datrice di lavoro apriva una procedura di riduzione del personale, coinvolgendo tutti i dipendenti reintegrati in servizio, con motivazioni fondate (i) sia sulla generale crisi economica, (ii) che sulla situazione di eccedenza venutasi a creare stante la ricostituzione dei rapporti di lavoro con i dipendenti originariamente trasferiti, disposta giudizialmente.

I dipendenti, pertanto, impugnavano il licenziamento collettivo loro comminato evidenziando la natura ritorsiva e discriminatoria del recesso: il Tribunale di Roma in fase sommaria rigettava il ricorso, tuttavia, in fase di opposizione accoglieva integralmente le richieste avanzate disponendo “ fermo restando che appare ragionevole e non pretestuoso il dato oggettivo dell’esubero di personale (…) quello che invece è irragionevole e comunque contra legem - contrariamente a quanto sostenuto dal giudice della prima fase – è la scelta di Vodafone di applicare l’unico criterio legale delle esigenze tecnico-produttive e organizzative, costituito dell’appartenenza di tutti i licenziati al reparto ceduto nel novembre 2007. Come già esposto, Vodafone, nella scelta dei lavoratori da licenziare, non ha effettuato alcuna comparazione tra dipendenti ma ha individuato i lavoratori da licenziare solo in quelli ceduti insieme con il ramo , sulla base di considerazioni che quest’ultimi, per il fatto di essere stati trasferiti in Comdata, avevano perso la specializzazione dei colleghi rimasti in Vodafone e quindi erano in possesso di professionalità non fungibile con quella di questi ultimi, essendo necessario, ai fini del riequilibrio delle diverse professionalità, un apprezzabile tempo formazione in favore dei lavoratori riammessi in Vodafone. La società ha violato il basilare e antico principio per il quale una condotta illecita o illegittima non può essere posta a base di un diritto da far valere nei confronti della stessa parte verso cui la condotta sia stata posta in essere (…) Infatti, le conseguenze di un’operazione illegittima non possono nuovamente ricadere su chi quell’illegittimità ha già in precedenza subito, non essendo ammissibile sostenere (per ragioni di buon senso prima ancora che giuridiche) che l’essere stati illegittimamente ceduti possa essere ora per detti lavoratori la ragione giustificatrice dei loro licenziamenti.(…). Detto ciò non sussiste nessun dubbio alcuno che il licenziamento intimato alle quattro ricorrenti sia ritorsivo e discriminatorio, ancor prima che illegittimo.

© 2018 Tecnoacademy S.r.l. Tutti i diritti riservati. Note Legali / perforated low top sneakers Grey Leather Crown I7gdr75
/ Informativa Estesa